Promozioni, prodotti e le nostre novità!
18 settembre 2019

Le squadrette nautiche

Cosa sono e come si utilizzano

Nei nostri negozi nel reparto scuola trovi le squadrette nautiche, uno strumento indispensabile per tracciare nuove rotte sulle carte nautiche.



Com'è fatta una squadretta nautica?


A prima vista una sqadretta nautica pare una semplice squadra con angoli a 45° ma guardando meglio le differenze sono davvero tante!


Come sono fatte le squadrette nautiche


Partiamo con ordine: l'ipotenusa, ovvero il lato lungo della squadretta, è graduata e in questo caso prende il nome di "lato di tracciamento". Serve per tracciare le rotte su una carta nautica.
In alcune versioni di squadrette nautiche al di sotto del lato di tracciamente c'è la cosiddetta "linea di fede", la linea alla quale appartiene il "centro della linea di fede" ovvero lo zero di riferimento da posizionare sui meridiani della carta nautica.


Sulle squdrette che trovi nei nostri negozi la "linea di fede" coincide con il "lato di tracciamento".


Impresse sul corpo della squadretta si trovano poi le scale graduate su cui leggere gli angoli, un vero e proprio goniometro.


Infine i due cateti sono anch'essi graduati e servono per misurare gli angoli sulla carta nautica.



Come si usano le squadrette nautiche?


Siamo all'Isola d'Elba, nella Rada di Portoferraio: ipotizziamo di voler determinare la rotta da Punta delle Grotte (A) a Punta degli Scarpellini (B).


Come utilizzare le squadrette nautiche


Per prima cosa tracciamo la rotta congiungendo con una linea i punti (A) e (B): per far ciò posizioniamo la squadretta con l'ipotenusa sui punti (A) e (B), e tracciamo la rotta utilizzando un comune lapis.


Tracciamo la rotta con le squadrette nautiche


Adesso, tenendo ferma la squadretta nautica che abbiamo utilizzato per il tracciamento, ne utilizziamo un'altra (oppure in alternativa una normale a 45° o a 60°) e la posizioniamo in aderenza sotto di essa.


Posizioniamo il centro della linea di fede della squadretta nautica


Facciamo a questo punto traslare la prima squadretta fino ad incontrare il meridiano più vicino al punto (A) di partenza, fino a far coincidere il "centro della linea di fede" con il meridiano stesso.


Trasliamo la squadretta nautica fino ad incontrare il meridiano più vicino


Teniamo ferma la squadretta e togliamo la seconda che abbiamo utilizzato: l'angolo di rotta lo leggeremo sul cateto graduato nel punto di intersezione di quest'ultimo con il meridiano.

L'angolo di 62° 30' che andiamo a leggere è relativo alla rotta Nord-Est da Punta delle Grotte (A) a Punta degli Scarpellini (B); se volessiamo anche conoscere l'angolo delle rotta Sud-Ovest basterà leggere sulla scala graduata il valore evidenziato con la banda gialla che sarà di 117° 30'.


Leggiamo l'angolo della rotta sul cateto graduato


Nei nostri negozi trovi le squadrette nautiche ARDA in due misure, una piccola e perfetta per stare dentro il tuo astuccio, e una più grande dotata anche di pratica impugnatura.

Da Mister Wizard
Pigna maxi quaderni
Pilot G2, penna gel a scatto
Pilot Super Grip-G, penna a sfera a scatto
Pilot Kleer, penna a sfera cancellabile